top of page

Come puoi ottenere un buon LOW END nei tuoi MIX!

Sai quale è un elemento che differenzia un mix pro da uno amatoriale?

Il trattamento delle bassissime frequenze.


Il "low end" è la zona che da solidità, robustezza ed impatto al brano.


Purtroppo è anche un range difficile da trattare in ambienti non curati acusticamente, motivo per cui spesso in home-studio si ricorre a un buon paio di cuffie.


Un problema comune degli home-studio è il trattamento degli estremi di banda, in particolar modo quello delle basse frequenze.


Un fattore che ti permette di ottenere un buon mix è la corretta gestione del low end, che dà profondità, solidità ed impatto al tuo brano.


Ecco quindi alcuni consigli pratici che puoi iniziare a provare fin da subito per i tuoi brani elettronici e non.



BASSE IN MONO

Elimina i side nelle basse frequenze per avere subito focus alla tua traccia. Eviti inoltre problemi e cancellazioni di fase in quella zona.


Tieni le basse mono perché questo è fondamentale se stai trattando musica elettronica.



SIDECHAIN

Kick e basso sono le colonne portanti di un brano e gli elementi chiave del low end, perciò devi farli comunicare bene fra loro.



Applica un sidechain al basso così da permettere al kick di non sovrapporsi ad esso.



UNA BUONA COMPRESSIONE

Se hai molto contenuto nelle basse frequenze una compressione multibanda con attacco e rilascio veloci può aiutarti ad avere maggior controllo e un low end robusto.



CREA SPAZI

Per ogni boost che applichi al tuo kick con un EQ, prova ad applicare dei tagli nelle stesse aree al tuo basso, e viceversa.


Questo è un piccolo trucco per ottenere una miglior intellegibilità del tuo low end.



ASCOLTA IN CUFFIA

L’ascolto in home-studio attraverso un impianto può non essere del tutto corretto, per via di risonanze presenti nella tua stanza o per monitor non del tutto accurati.


Utilizza un buon paio di cuffie per ascoltare correttamente gli estremi di banda.



SATURA LE BASSE

Una corretta saturazione ti permette di avere un low end più controllato e solido, anche perché questa va ad intervenire sulla dinamica degli strumenti.


Stai però attento a non esagerare.

3 visualizzazioni